QUANTI MODI DI FARE E RIFARE: GAMMALDAGS SOCKERBULLAR OSSIA BOMBOLONI AL FORNO

 

Questo mese le cucine dei quanti sono prese da

una ricetta svedese dal nome difficile

da leggere, ma basta assaggiarne uno che

 subito ci si innamora sia dalla bontà sia dalla

 facilità di realizzazione .

burro,uova,farina,zucchero,dolci,cucina

 La ricetta gentilmente tradotta da Anna e Ornella

è stata condivisa da Barbara dove potete

trovare la ricetta originale ;

io invece ho fatto metà dose

impastando manualmente

e riempiti con della crema pasticcera.

DSC03322 copia.jpg

Ingredienti

preimpasto:

250 gr di latte

1 bustina di lievito di birra secco

12,5 gr di zucchero

100 gr di farina 0

200 gr di farina 00

sciogliere il lievito nel latte intiepidito.

In una terrina mischiare le due farine e lo zucchero,

quindi aggiungere il latte e impastare e batterlo sulla

spianatoia fino ad ottenere un impasto morbido,

ci vorranno circa 15 minuti, quindi far lievitate

per circa 1ora e mezza coperto e al riparo

dalle correnti d’aria.

 Intanto preparare la crema pasticcera:

 250 gr di latte

 2 tuorli d’uovo

 80 gr di zucchero

 2 cucchiai di amido di mais

 Procedimento:

 in tegamini d’acciaio montare i tuorli con lo

 zucchero , quindi aggiungere l’amido di mais

 amalgamarlo per bene e aggiungere il latte tiepido.

 Porre il tegamino sul fuoco e portare a ebollizione

 a fuoco dolce sempre mescolando,

 quindi spegnere e far raffreddare

 Impasto finale:

 tutto il preimpasto

 100 gr di burro

 75 gr di zucchero

 15 gr di zucchero a velo

 2 tuorli d’uovo

 100 gr di farina 0

 200 gr di farina 00

 Procedimento:

 in una capiente ciotola mettere tutti gli ingredienti

 tranne il burro e impastare per almeno 10 minuti.

 Quindi unire il burro a pezzetti e continuare

 a impastate, senza mai aggiungere altra farina

 anche se all’inizio vi sembrerà tutto appiccicoso,

 finché non otterrete un impasto morbido e bello liscio,

 ci vorranno circa 15 minuti.

 Quindi fate di nuovo lievitare coperta per una mezz’oretta.

 Dividere ora l’impasto in porzioni da circa 60 gr.

 Schiacciateli nel palmo della mano per farvi

 una piccola cavità in cui mettere 1 cucchiaio

 di crema pasticcera chiudete i bordi arrotolando come

 a formare una pallina.

 Disporre le palline sulla placca del forno coperta

 con carta forno e cuocere in forno caldo a 250°

 per 5 minuti quindi altri 5 minuti a 220°

 io ho usato la modalità ventilato.

 Appena sformati pennellarli con burro fuso

 e cospargere con zucchero con  velo.

DSC03325 copia.jpg

 Deliziosi e golosi appena sformati

 sono irresistibili.

 Mese prossimo saremo ospiti da Francesca

 con la pastiera di maccheroni

pastieraFrancesca.JPG

Alla prossima golosa ricetta!

QUANTI MODI DI FARE E RIFARE: GAMMALDAGS SOCKERBULLAR OSSIA BOMBOLONI AL FORNOultima modifica: 2013-02-06T08:00:00+00:00da soleluna1221
Reposta per primo quest’articolo

20 pensieri su “QUANTI MODI DI FARE E RIFARE: GAMMALDAGS SOCKERBULLAR OSSIA BOMBOLONI AL FORNO

  1. apelaboriosaa

    eccoci..ciao Luisa
    bellissimi e profumati…
    sai che abbiamo impastato a mano anche noi!
    Bravissima e al 6 marzo casa di Francesca.
    Un bacio dalle 4 apine

  2. francesca

    golosissimi questi bomboloni ed i tuoi sono molto invitanti….anche io ho usato la tecnologia per impastare….ma a volte mi piace anche farlo a mano….mi sembra di cucinare di piu`…
    a presto
    fra

  3. anna

    Olio di gomito per questi levigati sockerbullar, ormai non so più come si faccia ad impastare a mano…. ahhh la tecnologia…
    Un abbraccio carissima

  4. vickyart

    io alla fine non li ho spennellati ci voleva però, ma non mi hanno dato il tempo! sono stati buonissimi! bellissimi anche i tuoi! ciao cara

  5. Cuochina

    Che stupendi Sockerbullar!!!
    Grazie della tua partecipazione carissima Luisa.
    Mi fermerei volentieri a mangiarne qualcuno, ma devo proseguire il mio goloso giro 😉
    Felice carnevale e buon secondo anniversario alla nostra iniziativa :))))
    Appuntamento al 6 marzo con la Pastiera di maccheroni
    Un abbraccio!

    Cuochina

  6. simo

    …che meraviglia! e poi sono al forno, vuoi mettere la leggerezza?!
    Che delizia…complimentissimi Luisa!!!!!!!!
    Un abbraccio grandissimo

Lascia un commento