QUANTI MODI DI FARE E RIFARE: LE PUCCETTE PUGLIESI

Seguo da un po’ di tempo questo
Appuntamento mensile ideato da
Ornella e da Anna.
Dopo un tanti tentennamenti finalmente
ho deciso di prender parte anch’io a questa iniziativa
dal nome “Quanti modi di fare e rifare”

farina, patate, pane, cucina, lievito
L’idea di vedere la stessa ricetta realizzata
da più persone è qualcosa di stupefacente
per me; ogni partecipante aggiunge
sempre qualcosa di nuovo creando
sempre piatti unici seppur con gli
stessi ingredienti.
La ricetta scelta per questo mese è:
le puccette pugliesi di Vale.
Un tipo di pane straordinario sia
nei sapori che nella morbidezza.
Non avendo problemi di intolleranza
ho fatto la ricetta glutinosa
seguendo la sua ricetta
e profumandole metà al rosmarino
che si sposa molto bene con le patate
che fanno parte degli ingredienti.

farina, patate, pane, cucina, lievito

La ricetta di Vale la trovate qui

Ingredienti:
 500gr di farina 0
1 bustina di lievito secco
250 gr di patate
5 g. sale
 280/300 gr di acqua cmq quanta ne serve
1 cucchiaio e12 olio evo
1 cucchiaino zucchero
1 manciata di rosmarino tritato.
Procedimento:
Mettere il ldb in un bicchiere, aggiungere un pochino di acqua ed
1 cucchiaino di zucchero, mescolare e lasciar riposare
fin quando non forma una “schiumetta” in superficie
In una ciotola versare la farina, fare una fontana al centro
mettere le patate schiacciate, l’olio ed infine il lievito
e impastare aggiungendo l’acqua necessaria
per ottenere un impasto morbido aggiungendo
a metà impasto anche il sale.
Quando avete ottenuto l’impasto morbido e liscio
lasciarlo lievitare fino al raddoppio,
in una ciotola unta di olio e in
posto tiepido.
Quando è raddoppiato dividerlo a metà,
ad una metà aggiungere il rosmarino
impastandolo leggermente per farlo
incorporalo e procedere
poi alla formazione di palline
dalla dimensione che più vi piace.
Con l’altra metà dell’impasto fare
sempre delle palline dalla dimensione
che riterrete opportuno.
Metterle sulla placca da forno coperta
con carta forno e lasciare
di nuovo lievitare per 45 minuti.
Quindi infornare a 210° forno ventilato
per circa 30 minuti o finché non sono dorate.

farina, patate, pane, cucina, lievito

Con queste dosi mi sono venute 10 puccette
5 come da ricetta e 5 profumate al rosmarino.
Son talmente buone che sono andate a ruba.

Mese prossimo saremo da “Pane burro e alici”
per la ricetta
MINI CIAMBELLINE DEMODE CON GIULEBBE
 

farina,patate,pane,cucina,lievito

QUANTI MODI DI FARE E RIFARE: LE PUCCETTE PUGLIESIultima modifica: 2012-06-06T08:00:00+00:00da soleluna1221
Reposta per primo quest’articolo

20 pensieri su “QUANTI MODI DI FARE E RIFARE: LE PUCCETTE PUGLIESI

  1. Federica

    Che bello averti con noi all’appuntamento mensile di “Quanti modi di fare e rifare…”. Io lo trovo davvero divertenete cucinare virtualmente tutte insieme ed anche un’ottimo modo epr scoprire nuove e buonissime ricette. Le tue puccette profumate sono strepitose. Voglio aggiungere anch’io il rosmarino la prox volta, sono troppo buone per non replicarle e pure spesso. Baci, buona domenica

  2. apelaboriosa

    eccoci ….
    Felicissime di conoscerti e benearrivata Luisa!!
    Anche a noi piace molto il fare e rifare la stessa ricetta tutti in compagnia ogni mese!!!
    Le tue puccette sono bellissime e sai….noi amiamo molto il rosmarino…quindi ne prendiamo una al
    rosmarino. BRAVISSIMA.
    Un bacio le 4 apine

  3. stefania

    Sai che il rosmarino è proprio una bella idea per profumare le puccette? Voglio fare anche io così la prossima volta che le preparo. Scusa se passo solo ora a vedere le tue puccette ma ieri sono stata blog-assente. Un abbraccio

  4. My Italian Smörgåsbord

    ciao Soleluna, piacere! ottima idea quella del rosmarino, concordo con le altre. le rende “focacciose”. mi piace anche che tu sia riuscita a dargli la forma un po’ schiacciata e rustica che alle mie e’ mancata (infatti le mie sono un po’ troppo “gonfie”). Barbara

  5. Soleluna

    @ eccomi grazie a tutte per i complimneti che giro alle ideatrici dell’iniziativa e alla titolare della ricetta che è strabuona Luisa

  6. elena

    Piacere di conoscerti… è vero quello che dici..è il bello di questa rubrica…ognuno interpreta e prova il piatto come crede…e se ne vedono delle belle!!!
    Con il rosmarino ad esempio…è un’ottima idea , brava e benvenuta tra noi!!!!! baci

  7. anna

    Grazie a te cara Luisa, per esserti unita alla nostra allegra brigata.
    Belle le tue puccette al rosmarino, è una idea sfiziosa.
    Un abbraccio

  8. ornella

    Luisa cara, per prima cosa sono davvero felicissima che hai cucinato con noi, nelle nostre cucine aperte!!!
    Bellissima idea di aggiungere il rosmarino, te la copiamo sicuramente 🙂
    Grazie di cuore.
    Un abbraccio

  9. Vale

    sono veramente felice che ti siano piaciute e trovo fantastica l’idea di aromatizzare l’impasto con il rosmarino

    grazie

Lascia un commento