Archivi tag: olive

PENNE RIGATE BENEDETTO CAVALIERI CON OLIVE CAPPERI E PREZZEMOLO

Ecco finalmente

la seconda ricetta di questo contest:

RICETTE ESTIVE LEGGERE –

PASTA INTEGRALE

BENEDETTO CAVALIERI

IN ACCESSORI FINGER FOOD

Per questa ricetta ho usato

la pasta integrale tipo penne rigate.

Il sugo è semplice senza tanti fronzoli,

un sugo che fa parte della tradizione

italiana come la pasta integrale.

E’ una comunque ricetta

molto personalizzata al gusto

della mia famiglia e mio vedi il prezzemolo

che metterei ovunque.

Una ricettina semplice, leggera

e veloce ricca di sapori

L’ ho presentata in minicoppette

e bicchieri finger food

inviatami da Atmosfera Italiana.

 

DSC02861 copia.jpg

 

Ingredienti:

250 gr di penne integrali

1 manciata di olive verdi tagliate ad anelli

1 manciata di olive nere tagliate ad anelli

1 cucchiaio di capperi dissalati

300 gr di passata di pomodoro

prezzemolo tritato

1 pezzetto di cipolla tagliata sottile

sale e pepe q.b.

olio evo

Procedimento:

in una padella far imbiondire la cipolla

con l’olio, quindi aggiungere le olive e i capperi.

Farli leggermente insaporire e

aggiungere la passata di pomodoro e

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

regolare di sale se necessario e mettete

un pizzico di pepe.

Quindi far cuocere per circa 20 minuti

o finché il sugo sia della giusta

densità.

Cuocere la pasta integrale in abbondante

acqua salata e condirla con il sugo

spolverare con prezzemolo fresco.

e se vi piace con del pecorino grattugiato

 

DSC02865 copia.jpg

con questa ricetta partecipo al contest

LOGO%20CONTEST%20pasta%20integrale%20cavalieri.jpg

a breve la terza ricetta

buona settimana Luisa

 

FOCACCIA AL ROSMARINO E OLIVE

Finalmente oggi posto una ricettina!
Non vi aspettate chissà che.
Già qui vi avevo accennato che ero preso
Oltre che da alcuni problemi anche da uno
piccolo spettacolo teatrale
che ha visto la messa in scena sabato 31 marzo.
Che dirvi è stata un esperienza fantastica,
grazie a delle ottime registe che hanno saputo tirar fuori
da ognuna di noi i sentimenti, i movimenti,
i tono di voce, i volti,
più nascosti del nostro intimo.
Beh loro, le registe, sono delle bravissime
hanno una compagnia teatrale QUI E ORA
e attraverso un laboratorio stanno operando su noi
,comunissime mortali con lavori diversissimi
e per niente attrici, in maniera magistrale.
Ma ora passiamo alla ricetta
perfetta per il giorno di Pasqua con un
buon antipasto  a base di salumi.

DSC02286 copia.jpg
Ingredienti:
500 gr di farina 0
250/300 ml di acqua dipenda da quanta ne assorbe la farina
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini di sale
1 bustina di lievito di birra secco
2 cucchiai di aghi di rosmarino tritato o di pesto di olive verdi
Procedimento:
ore 14
in una ciotola capiente versare la farina
e miscelarla con il lievito e lo zucchero
fare una fontana al centro e versare
i cucchiai di olio con un po dell’acqua
tiepida e cominciare a impastare.
Aggiungere il sale il rosmarino o il pesto di olive
e acqua sufficiente
ad ottenere un impasto morbido.
io di solito la utilizzo tutta.
 Lievitare per circa 90 minuti
in un posto tiepido.
Riprendere la pasta lavorala un poco
E far di nuovo lievitare per altri 90 minuti.
Riprendere la pasta stenderla
In una teglia rotonda di 30 cm di diametro
leggermente unta di olio,
senza lavorala mettere in superficie
 un filo di olio, le olive
e farla lievitare di nuovo
per altri 90 minuti.
Infornare a forno caldo modalità ventilato
a 200 gradi per 30 minuti,
o finche la superficie non è dorata
e i bordi si sono staccati dalla teglia.

DSC02281 copia.jpg
   La lavorazione è lunghetta ma è buonissima
e si conserva
Se avanza per un paio di giorno
Chiusa in un sacchetto per alimenti.
Ottima farcita con del salame!

alla prossima! Luisa

QUICHE DI CIPOLLE E OLIVE

Beh non ho proprio scusanti per essere latitante

dal mio blog e dai vostri.

È  vero che il lavoro mi sta dando

preoccupazioni, ma a chi non le dà ora?

È vero però che in questo periodo

con alcune amiche (giusto per dimenticare alcuni problemi)

sto preparando una

piccola serata teatrale per fine marzo

dal titolo “Ma le donne”

ed  ecco spiegata la mia latitanza.

Le prove procedono a meraviglia

ma dover imparate tutto a memoria

dai testi alle scene

non è per niente facile alla mia veneranda età

(per la cronaca 50).

Comunque vi farò sapere in futuro.

La cucina per il momento

l’ho messa in disparte

anche se in ogni modo rimane sempre

la mia passione preferita.

La ricetta di oggi è tratta

“Più cucina” febbraio marzo 2012

ed davvero sfiziosa può essere benissimo

 un secondo alternativo e invitante.

 cipolle, uova, olive, cucina, quiche

 Ingredienti:

1 rotolo di pasta brisè

500 gr di cipolle

200 gr di pelati

1 bella manciata di olive nere snocciolate

4 uova

sale e pepe q.b.

100 gr di panna io ho messo il latte

60 gr di grana grattugiato

1 spicchio di aglio

2 foglie di alloro

olio evo

 Procedimento:

Stendere la pasta brisè nello stampo coperto da

carta forno, pungerla con la forchetta

 e riporla in frigo

Pulire le cipolle affettarle e farle appassire

con un filo di olio l’aglio e le due foglie di alloro.

Unire i pelati, salare, pepare e cuocere

per una ventina di minuti.

Quando sono pronte farle intiepidire.

Intanto sbatte in una ciotola le uova con

il formaggio e il latte e unirlo alle cipolle.

Regolare se c’è bisogno di sale e pepe,

mettete le olive in superficie

quindi infornare a forno caldo a 190°

per 30 minuti, ma regolatevi con il vostro forno.

Sformarla su una gratella e servire tiepida

o a temperatura ambiente

 

cipolle, uova, olive, cucina, quiche

Ora scappo…felice weekend a tutti!

Soleluna