BRIOCHE RUSTICA

Buona giornata!

Quanto tempo che è passato

dall’ultima ricetta postata.

Non ho scuse al riguardo,

ma posso assicurarvi

che il periodo no che vi avevo

già parlato è sempre presente,

e questo non mi aiuta a essere

serena e gioiosa.

Comunque qualcosina

ho cucinato giusto per

assecondare la gola.

Mi perciò preparata questa superbuona

brioche salata che avevo visto

un po di tempo da Imma, e che lei aveva

visto dalla Precisina dei blog.

Che vi devo dire è DIVINA

non ho parole per descrivere

la sua morbidezza che è rimasta

tale anche giorno dopo

sebbene mi sia dimenticata

di metterla in un sacchetto per alimenti,

ma mi sia limitata a coprirla

con un canovaccio.

DSC01411 copia.jpg
 

Brioche rustica

Copiata da Imma

Ingredienti:
stampo ad anello da 24 cm di diam.

(Ma io ho usato uno da 26 cm

ed è uscita alta lo stesso)
350 gr di farina 00

100 gr di gruviere a dadini

100 gr di mortadella a dadini

50 gr di burro fuso

3 uova medie (le mie erano piccole ne ho messe 4)

1 cubetto di lievito di birra fresco

1 cucchiaio di zucchero

1 pizzico di sale

burro per lo stampo

Procedimento:
Sciogliete il cubetto di lievito in mezzo bicchiere d’acqua

 tiepida ed unitevi lo zucchero e 50g di farina;

lasciate lievitare per una mezz’oretta.

Aggiungete via via gli altri ingredienti

 (formaggio e mortadella alla fine),

formando una pasta morbida. (quasi appiccicosa)

Versate l’impasto direttamente nello stampo imburrato

e infarinato e lasciate lievitare per circa 1 ora e 1/2

(dipende molto dalla temperatura, nel mio

caso in poco meno di un’ora era

già raddoppiato e pronto da infornare).

Cuocete, quindi, in forno già caldo a 160°C

per 20-25 minuti (nel mio caso,

forno elettrico ventilato a 160 gradi, per 25 minuti;

dovrà risultare bello gonfio e dorato,

magari fate anche la prova stuzzicadenti).

Sfornate, lasciate intiepidire su una gratella

(o fate raffreddare completamente) e servite.

DSC01420 copia.jpg
Sofficissma e buonissima!
Adatta a mio avviso anche
per le festicciole estive dei bambini,
o ad essere preparata per un buffet
in campagna….o ad essere portata
nei picnic…. 
BRIOCHE RUSTICAultima modifica: 2011-05-12T10:27:00+02:00da soleluna1221
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “BRIOCHE RUSTICA

  1. annamaria

    le torte salate le adoro…però mi piacciono più piene di imbottitura:-)…anche io sto poco sul blog…non c’è un motivo preciso…è semplicemente un periodo no:-) un bacione grande e prova a rifarla e raddoppia l’imbottitura….poi fammi sapere:-)
    annamaria

  2. annamaria

    le torte salate le adoro…però mi piacciono più piene di imbottitura:-)…anche io sto poco sul blog…non c’è un motivo preciso…è semplicemente un periodo no:-) un bacione grande e prova a rifarla e raddoppia l’imbottitura….poi fammi sapere:-)
    annamaria

  3. Roxy

    Spero proprio che il tuo momento no passi in fretta e tu possa tornare in forma e serena!!!!
    LA brioche è divina davvero…un bacio cara!!!

  4. Soleluna

    @ Tittina provala è buonissima ma sopratutto sofficissima
    @ Simo si hai fatto propro tutto in rima
    @ Ornella beh se le finisci subito è….perchè sono buone
    @ per tutti felice weekend Luisa

  5. ornella

    Buonissima! Mi piacciono moltissimo queste brioche rustiche ma non le faccio spesso perché altrimenti le finisco subito… anche le briciole! Bellissima ti è riuscita proprio bene! Buona serata, ciao!

  6. simo

    che buona, ricca e sostanziosa….e golosa!!!!!!!
    Insomma: favolosa!!
    (tutto in rima…eheheheheh…)
    baci mia cara

  7. tittina

    bellissima questa ciambella salata..quasi quasi la faccio per sabato sera che festeggiamo i 60 anni di Tonino…ora sembra che le cose vadano meglio..speriamo bene….grazie mille per tutto e un bacione Tittina

Lascia un commento